Crea sito
 

Basta poco

Posted by July on Feb 19, 2012 in Auguri |

L’unica tristezza è non essere buoni(L.Bloy) Creato il  13.02.11 @ 14:12:11 da julyData di uscita:  13.02.11 @ 13:13:02

Sabato classico ieri, giro solito per sgranchirsi un po’, poi a casa per ritirare il bucato messo ad asciugare. Preparo in fretta il minestrone per cena e via, a Messa. Tutto in qst’ordine con la testa immersa in tanti pensieri. Anche “il giro” che oramai è diventata un abitudine giornaliera, era stato un via vai di pensieri nemmeno tanto belli, e manco mi va di pensarci ancora. Insomma con la testa piena di se, ma , però ecc ecc me ne sono andata a messa. La chiesa inizia a riempirsi pian piano, qui pare che ci tengano tutti a partecipare alla celebrazione, e mi piace che ci siano tante persone, famiglie coi figli ancora piccoli, giovani e uomini. Si, è una cosa che mi ha colpito da subito, qui ci sono quasi più uomini che donne … Entra un caro amico, P, mi saluta sorridendo , un altro arriva di corsa , i ragazzi del coro di sono tutti, manca, caso strano, la “maestra”…. Inizia il canto, un po’ stonano, ma si va avanti … Il don cerca di “rintonare” i ragazzi alzando la voce col suo canto. Mi torna in mente l’altro don, qll che c’ era prima,che cantava solo qll che sapeva e stonava per la verità; ed anche il “mio” don, che muove le labbra fingendo di cantare perche dice di essere stonato. Qst è altri pensieri,mentre la celebrazione va avanti. Non era lo spirito adatto lo so, ma sono convinta che il Signore conosce meglio di me qll che mi distrae, e poiché è tanto tollerante … Spero che abbia chiuso un occhio qst volta. … L’omelia del don è impeccabile, lui sa qll che dice e perché lo dice. Ogni volta che riflette sul Vangelo, trova il modo perché anche tu possa fare almeno una riflessione su qll che si sta dicendo. Nel frattempo è arrivata anche la “maestra” del coro, di corsa in punta di piedi. Si arriva alla fine, la benedizione, il canto finale, il don che “sparisce” in sagrestia e via via usciamo tutti. Nell’uscire P  avvicina col suo sorriso luminoso.  Gli occhi gli brillano. Un abbraccio e lui dice contento: “Ho preso trenta all’esame, l’ho fatto l’altro giorno. So che ti fa piacere saperlo” Certo che mi fa piacere! Lui ha sputato l’anima sui libri, ma del resto a lui cose del genere
 gli fanno un baffo! Lui che “subisce” libri di qst calibro! 
E Vi garantisco che li conosce a menadito!
“Non avevo dubbi”  Gli ho risposto, ed è vero!  Che bello vedere la felicità nei sui occhi. Si qll è stato un buon inizio di preparazione alla festa, e qst sarà una buona domenica. In un attimo tutti i pensieri cupi sono svaniti. Bravo P, e grazie al mio Signore che sa sempre come…. Voltare pagina. Ah dimenticavo …..     

 

1 Comment

  • July ha detto:

    13.02.11 @ 20:06:02 ·Commento di: mimmaget
    ciao in ritardo ma buona domeica anche a te un bacione

Copyright © 2012-2018 Et Après... All rights reserved.
Desk Mess Mirrored v1.6 theme from BuyNowShop.com.