Crea sito
 

Oui, je suis….

Posted by July on Set 30, 2012 in Conosciamoci |

….Encor içi….. E non sono lei!

(Immagine web)

Sono ancora qui,  nonostante ci abbia messo un pò a “comparire”  nuovamente da qst parti. Sono ancora qui nonostante i brutti(?) sogni, i brutti (!)momenti, nonostante stia (Purtroppo, ma per ora il suicidio non rientra nei miei canoni di pensiero) sulle palle di alcuni ed in particolare di qualcuno!

Tranquilli, ora mi prendo una pausa. Una pausa che servirà a me per ricaricarmi, perchè ho proprio bisogno di una carica rigenerante, e servirà (spero) a concedere un pò di respiro anche a chi  “è  costretto”  a condividere casa, spazio, tempo e quant’altro con la sottoscritta.So che non cambierà granchè, ma almeno per un pò non mi sentirò “al posto sbagliato, al momento sbagliato” 24h su 24. Che poi lo spazio disponibile  è qst, se non sono in bagno,  in qualunque altro posto, non puoi non vedermi. In relatà il problema fondamentale è un altro, cioè io.

Dovrei perdere il dono della favella, evitare di ricordare qll che c’è da pagare; evitare di ricordare che pesiamo su spalle che portano una croce che non appartiene loro; evitare di ricordare che più tempo passa più la situazione si fa pesante; Evitare di “riprendere” con le solite frasidadonna -“Ho appena finito di lavare non fare le pedate ovunque; Cosa preparo per cena?; C’è la tapparella(il vetro, la porta, il wc, la doccia…) da riparare; e così via –    Dovrei, eppure….

Gesù  ha  detto:- Se tuo fratello commette una colpa, và e ammoniscilo fra te e lui solo, se non ti ascolterà prendi  1 o 2 persone come testimoni …ecc.  Gesù non Pietro, che pure aveva ricevuto delle grandi respondabilità, nè Giacomo, suo cugino, tantomeno Giovanni , il suo prediletto. Gesù ! Egli  stabilisce  di ammonire chi è nell’errore, la correzione come grande mezzo di salvezza, sottolineando che l’umanità avrà sempre bisogno di perdono ( […]”Non ti dico fino a 7 ma fino a 70 volte 7″ )[Perdonare, Cioè fare buon viso a cattiva sorte, fingere di non sentire qnd il borbottio è una serie di invettive perchè hai osato chiedere una mano per piegare le lenzuola, o hai suggerito di chiudere la finestra o la porta.  Non rispondere qnd con aria di sufficienza ti dicono ” Eh si fosse pe te, ci servirebbe una casa di 180mq!”; Sorridere allo spazio limitato, alla mancanza di un letto pronto che certi gg prorpio non hai voglia di far niente e vorresti sprofondare in un cuscino e dimenticarti tutto il resto del mondo. Fingere di non sentire qnd l’unica soluzione che ti propinano è “Ma chissenefrega della casa a N e di tutto qll che c’è dentro!” Mandando a farsi benedire tutti i sacrifici che NON NOI  abbiamo fatto, ma altri che ora staranno a rivoltarsi come crocchè nell’olio bollente! Ed altro che risposte  volgari, qui non basterebbero le mani!]

Pausa, time out, stop. Io ci metto la speranza, fino a quando ancora non lo so.

2 Comments

  • Margherita ha detto:

    Secondo me l’avresti dovuta prolungare molto di più la tua pausa, baci
    Margherita

    • July ha detto:

      Si, hai ragione. Sai comè dice il proverbio, (così restiamo in tema) l’uomo propone Dio dispone…..
      Rivedere i propositi….anche qst si aggiunge alla lunga lista dei “Perdonare cioè” di cui sopra….
      Sarà la maledizione dei numeri primi, (mi capisci no?) se non ci stecchisce ‘na gastrite nervosa nun ci fa fuori nessuno, noi che a furia di ingoiare rospi, abbiamo lo stomaco di ferro!
      Buon Fine settimana ^_*

Copyright © 2012-2017 Et Après... All rights reserved.
Desk Mess Mirrored v1.6 theme from BuyNowShop.com.